Il panorama futuro del gioco visto da un’azienda leader, Global Starnet

Ovunque ci si giri si sentono pareri, sensazioni e riflessioni su quello che dovrebbe essere il mondo del gioco d’azzardo pubblico ed i casino online nuovi, sul suo riordino ovviamente e sulle eventuali tassazioni che “si vocifera” molto probabilmente ci saranno in capo sempre a questo settore o, più esattamente, in capo al segmento delle apparecchiature da intrattenimento che è il solo “preso di mira” da tutto il Pianeta italiano. Gli altri giochi, di qualunque si tratti, sono assolutamente immuni da demonizzazioni e, sopratutto, da tassazioni.

Interessa conoscere anche qualche voce che rappresenta le imprese di settore per sapere quanto “nero vedano nel loro futuro” e cosa si aspettano dal Governo, dai media, dalle amministrazioni, dai cittadini. È un orizzonte certamente non “arcobaleno” quello che si staglia nel cielo del gioco, non c’è dubbio, anche perché nello stesso settore, forse, non esiste ancora quella sinergia che dovrebbe far stare tutti uniti, per fare un corpo unico e per avere anche un rappresentante che possa portare le esigenze e le speranze del popolo del gioco “nelle alte sfere della politica”.

“Ci piace”, quindi, riferire le riflessioni di una bella impresa di gioco, Global Starnet, che in vista della partecipazione al prossimo evento primaverile di settore, Enada fiera del gioco e dell’intrattenimento, illustra le sue ultime novità che puntano allo sviluppo di nuovi prodotti Vlt e nel contempo vuole tracciare le prospettire per il futuro dell’industria del gioco che si alternano tra l’ipotesi, già anticipata, di nuove tasse che verranno inflitte al settore e la necessità sempre più pressante di un organismo unico che possa rappresentare appunto l’intero settore ludico.

Global Starnet ha deciso di tornare a partecipare ad Enada dopo parecchio tempo che ha impiegato nel programmare lo studio di nuovi prodotti da sottoporre al pubblico. In questi ultimi anni, quindi, l’azienda ha avuto come obbiettivo quello di investire alquanto pesantemente nello sviluppo di nuovi prodotti Vlt per studiare qualcosa di assolutamente nuovo e diverso per “sorprendere” il pubblico ed anche, nel contempo, per mantenere la capacità di offrire prodotti Vlt tradizionali come Novomatic.

Con la partecipazione alla prossima Enada Primavera che si occupera di tutti i casino online, Global Starnet avrà la possibilità di presentare al mercato questi nuovi “e straodinari prodotti” frutto dello studio e dell’investimento di questi ultimi anni. Saranno presentate nuove e fantastiche Vlt e Global Starnet sarà il primo concessionario a portare novità significative ed importanti sul mercato italiano. Verranno introdotti prodotti di Egt in grado di competere con qualsiasi altra Vlt che attualmente si trova sul mercato e saranno, ovviamente a parere della stessa azienda produttrice, le Vlt di “miglior performance” in Italia.
Un “progetto fantastico” è l’introduzione di un nuovo concept di gioco Vlt, tramite le Big Six di Interblock, con cui si concederà ai gestori di sedi di gioco ampie la possibilità di offrire ai propri giocatori l’esperienza di un gioco multi-player: sicuramente i maggiori fornitori di sistemi Vlt seguiranno questo esempio provando ad emulare questa idea alquanto innovativa che è “uscita dai cervelli” di Global Starnet.

Global Starnet, inoltre, ha investito parecchio sulla piattaforma open Sbg di Inspired, già omologata, quale modo più veloce per introdurre questi prodotti che sono al momento unici e senza dubbio entusiasmanti per il mercato italiano delle Vlt: ma l’obbiettivo è quello di avere il tutto approvato ed omologato, oltre che ovviamente già operativo, nel corso dell’anno corrente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *