Imparare a vivere in Canada

È facile capire perché le persone di tutto il mondo prendono la decisione di trasferirsi definitivamente in Canada. Questo paese offre infatti un elevato standard di vita, un’istruzione riconosciuta a livello internazionale, un’economia forte.

Tra la fine del 2017 e la fine del 2020, il Canada accoglierà circa un milione di nuovi residenti permanenti, la maggior parte scelta per esperienza, livello di istruzione, età, competenze linguistiche e prospettive di lavoro.

Andare a vivere in Canada è una scelta affascinante ma bisogna tener conto che è un paese molto diverso dall’Italia, il che significa che c’è molto da imparare e conoscere prima di arrivare qui.

Questo articolo vuole essere una piccola introduzione alle caratteristiche più importanti di questo paese, come la geografia, il clima, gli abitanti, lo stile di vita, il lavoro, i visti necessari, le lingue parlate.

Il paese

Il Canada si trova a nord degli Stati Uniti ed è il secondo paese più grande del mondo. La stragrande maggioranza della popolazione canadese vive vicino al confine meridionale con gli Stati Uniti.

Il Canada è anche un paese estremamente vario. Da Vancouver, con il suo clima mite e costiero, fino a Toronto con il suo carattere business e cosmopolita; dai giacimenti di petrolio e gas dell’Alberta agli inverni selvaggi del Saskatchewan.

Il Canada ha tre livelli di governo:

  • federale
  • provinciale o territoriale
  • municipale (città)

È una monarchia costituzionale: la regina o re del Canada è il capo dello stato e il Primo Ministro è il capo del governo.

Province e territori del Canada

Lo stato federale del Canada è suddiviso in tredici unità territoriali di primo livello. Dieci di queste sono chiamate province, le rimanenti prendono il nome di territori. Geograficamente è facile individuarle: le province occupano la parte meridionale, mentre i territori sono sparsi nelle regioni fredde bagnate dall’Artico.

Geografia e clima

Il Canada ha tre confini oceanici:

  • l’Oceano Pacifico a ovest
  • l’Oceano Atlantico a est
  • l’Oceano Artico a nord

E confina con gli Stati Uniti a sud e nord-ovest.

I suoi paesaggi sono vari e sono caratterizzati da:

  • montagne alte;
  • immense praterie;
  • diversi tipi di foreste:
  • tundra artica dove il terreno è permanentemente ghiacciato.

Il Canada ospita anche molti fiumi e laghi.

Ci sono 4 stagioni: inverno, estate, autunno e primavera.

L’inverno è molto freddo nella maggior parte del paese con temperature spesso inferiori a zero gradi. La neve copre il terreno da dicembre a marzo o aprile.

L’estate dura da giugno a settembre e il clima varia da regione a regione. Le temperature diurne sono comprese in genere tra 20 e 30 gradi. Nel sud dell’Ontario e del Québec, spesso possono essere molto umide.

L’autunno e la primavera sono stagioni di transizione. Ciò significa che il tempo inizia a diventare più freddo o più caldo e ci sono molte precipitazioni.

Abitanti

I canadesi tendono ad essere persone molto ospitali e accoglienti, in particolare nel Canada provinciale e rurale.

La maggior parte dei canadesi è molto tollerante e segue la filosofia del “vivi e lascia vivere”. È molto forte il senso di comunità e di dovere civico.

L’immigrazione è stata una parte fondamentale della crescita della società canadese.

La popolazione canadese è di circa 31 milioni di persone e riflette un mix culturale, etnico e linguistico unico al mondo.

Il multiculturalismo canadese si basa sulla convinzione che tutti i cittadini sono uguali e che la diversità rende più forti come paese.

I popoli fondatori sono:

  • aborigeni
  • canadesi francesi
  • canadesi inglesi.

Lavoro e occupazione

Negli ultimi anni, le esportazioni agricole e minerarie del Canada hanno registrato buoni risultati nei mercati mondiali. Le condizioni economiche dunque sono relativamente buone per la maggior parte del paese.

I canadesi hanno goduto e godono ancora di un’alta qualità della vita. I salari in aumento e una valuta rafforzata hanno spinto il salario medio del Canada più in alto di quello degli Stati Uniti.

Un grande vantaggio di vivere in Canada è che, nella maggior parte dei luoghi, è possibile acquistare una casa confortevole, grande, indipendente con un reddito normale.

La facilità di trovare lavoro è maggiore a Toronto, nell’Ontario meridionale, a Vancouver, Calgary ed Edmonton.

Poiché è più difficile trovare lavoro quando si arriva per la prima volta in Canada, è meglio organizzare la ricerca prima di trasferirsi e verificare che i datori di lavoro canadesi accettino qualifiche ed esperienza.

Se la lingua inglese non è fluente, si possono trovare molte difficoltà nel trovare un lavoro adeguato alle capacità.

Trovare un lavoro o gestire un’attività in Québec richiede una buona conoscenza della lingua francese.

Programmi di immigrazione e visti tra cui:

  • Visto di immigrazione permanente: per lavoratori qualificati, professionisti, operai specializzati, ecc.
  • Visti di lavoro temporaneo e di studio
  • Visti di ricongiungimento familiare
  • Visti di lavoro per investitori: imprenditori e lavoratori autonomi che vogliono investire in Canada
  • Permessi di soggiorno temporanei

Tra questi ultimi citiamo l’ETA (l’autorizzazione elettronica al viaggio) per soggiorni brevi. Si richiede online e permette di entrare in Canada per viaggi turistici o di affari. L’Eta per Canada è la soluzione ideale se si vuole intanto fare un viaggio esplorativo per conoscere e toccare con mano la vita in questo paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *